Le 10 caratteristiche di un buon e-commerce polyplus lab

Le 10 caratteristiche di un buon e-commerce

I ritmi di crescita delle vendite online e tramite e-commerce sono vertiginosi e sembrano non conoscere crisi. In generale i settori più proficui per le vendite online sono legati al turismo (biglietti di volo, camere d’albergo, appartamenti), l’elettronica e l’abbigliamento ma la tendenza si sta espandendo davvero a macchia d’olio e coinvolge tutti i tipi di attività.

Questo business fiorente e il cambiamento nelle abitudini dei consumatori stanno convincendo sempre più piccole e medie imprese a investire in innovazione e digitalizzazione, con uno sguardo attento al commercio online. Fondamentale per chi intende espandere le proprie vendite attraverso internet è la costruzione di una piattaforma e-commerce responsive (cioè fruibile da tutti i dispositivi) e ben pubblicizzata. Ma quali sono le caratteristiche che fanno di un e-commerce una soluzione efficace per vendere online?

Le regole dei negozi fisici valgono anche per gli e-commerce

Le principali regole, suggerite anche dal buon senso, sono quelle che valgono anche per un negozio tradizionale. Il cliente deve sentirsi a proprio agio, avere facile accesso ai prodotti, avere una giusta possibilità di scelta, trovare un’assistenza clienti adeguata e fidarsi del negoziante.

Questi aspetti pratici si ripercuotono sulle funzionalità che deve avere un e-commerce.

Visualizzazione su tutti i dispositivi

Non possiamo permetterci di perdere quei clienti che, come sempre più spesso accade, visitano il nostro negozio da dispositivi mobile. Un buon e-commerce deve garantire al navigatore una piacevole esperienza di acquisto online da tutti i dispositivi.

Infondere fiducia per l’azienda

È sempre conveniente mostrare la realtà e la solidità dell’azienda che gestisce il negozio online. Oltre ai requisiti legali che richiedono di pubblicare i dati e le informazioni relative all’azienda, può essere opportuno aggiungere un breve racconto della storia della nostra attività che trasmetta il nostro valore aggiunto.

Sistemi di pagamento affidabili

La tutela del consumatore va sempre posta tra le priorità di un e-commerce. Se i clienti si sentono tutelati anche dai sistemi di pagamento offerti saranno più propensi a completare un acquisto. I sistemi più sicuri prevedono la protezione del cliente dalle frodi e un circuito chiuso per la gestione dei dati delle carte di credito. Importante anche una chiara politica per i resi.

Navigazione facile

Una navigazione difficile contribuisce alla frustrazione del cliente che non riesce a trovare quello che cerca, e rappresenta un rischio per i risultati di vendita. Su internet la concorrenza può essere spietata e un cliente spazientito dal nostro sito potrebbe finire per completare il suo acquisto altrove. L’esposizione dei prodotti deve essere efficace e i passi per acquistare non devono essere eccessivamente complicati.

Si aggiunge qualche requisito tecnico per il web

Naturalmente internet offre possibilità maggiori rispetto ai negozi fisici che per essere sfruttate richiedono un occhio attento ai requisiti di un sito web. Vediamo i principali.

Ottimizzazione per la ricerca (SEO)

Applicare una strategia SEO ci permetterà di ottenere una buona visibilità organica sui principali motori di ricerca come Google. La scrittura degli URL, la scelta delle parole chiave e la stesura dei contenuti (descrizione prodotti, approfondimenti) sono da valutare attentamente.

Analisi e report

Per sapere se stiamo lavorando bene o se è necessario correggere la strategia di vendita è fondamentale monitorare il nostro e-commerce. Le statistiche relative al tipo di navigazione seguita dagli utenti, quanti accessi vengono effettuati e la loro provenienza, le pagine più visitate e i prodotti più apprezzati possono aiutarci a migliorare costantemente la nostra offerta.

Navigazione su misura

Un buon sito e-commerce deve permettere una navigazione su misura per le aspettative e le preferenze del cliente. Sono importanti opzioni come l’ordinamento dei prodotti per prezzo e popolarità, la possibilità di eseguire confronti e un’organizzazione adeguata delle categorie che non obbligano il cliente a guardare una quantità di prodotti che non gli interessano.

Presentazione dettagliata

Spesso gli acquisti non sono completati perché la presentazione del prodotto non è abbastanza dettagliata e il cliente si fa prendere da troppi dubbi. Per questo è indispensabile dettagliare più possibile le descrizioni dei prodotti e inserire molte foto che forniscano un’indicazione veritiera dell’articolo.

Feedback e Social-proof

La possibilità per i clienti di commentare il prodotto che hanno acquistato è un utile strumento per raccogliere opinioni e sentimenti delle persone e correggere la nostra offerta. Gli utenti inoltre si fidano molto delle valutazioni degli altri clienti, per questo le recensioni possono essere di grande aiuto per costruire un rapporto di fiducia con la clientela.

Cross-selling e up-selling

Una grande possibilità offerta dal nostro e-commerce è legata alla personalizzazione dell’offerta in fase di acquisto. In poche parole, quando il cliente interessato entra nella scheda di un prodotto, ha perfettamente senso proporre altri articoli associati a quello che sta consultando (cross-selling). Un’altra opportunità può presentarsi nel momento del check out: prima di concludere il pagamento si presentano al cliente altri prodotti che lo possono interessare (up-selling).

GDPR: non dimentichiamo la privacy

Un altra voce sull’elenco delle cose a cui pensare per realizzare un e-commerce è quella relativa alle norme sulla privacy. Il regolamento GDPR (Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati) in particolare ha aggiunto nuovi vincoli e definizioni per poter essere certi di essere a norma di legge. Per evitare spiacevoli sorprese (e di incorrere in sanzioni), sia che tu risieda nell’Unione Europea o meno, dovrai accertarti di soddisfare questii requisiti di legge.

Hey, sai cos’hanno in comune un e-commerce ed un sito web vetrina? Entrambi devono essere Siti Web Strategici!

polyblog